NewsTesto
  
  
  
  
  
  

​Cassa di Risparmio di Asti S.p.A. (Banca di Asti), Bonino 1934 S.r.l. (Bonino) e Iccrea Banca S.p.A. (Iccrea Banca) rendono noto che in data odierna, in seguito all’ottenimento dell’autorizzazione da parte della Banca d’Italia, si è perfezionata l’acquisizione da parte di Iccrea Banca di una partecipazione pari al 9,9% del capitale sociale di Pitagora S.p.A. (Pitagora).

Come già reso noto con il comunicato del 31 maggio scorso, l’operazione si iscrive nel contesto del più ampio accordo di partnership commerciale di lungo termine siglato il 23 dicembre 2020, e operativo dai primi mesi del 2021, tra Pitagora e BCC CreditoConsumo S.p.A., società del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea (Gruppo Iccrea) specializzata nell’offerta di finanziamenti personalizzati dedicati alle famiglie, finalizzato alla distribuzione dei prodotti di cessione del quinto di Pitagora attraverso la rete degli sportelli delle BCC aderenti al Gruppo Iccrea. 
Nel contesto dell’operazione è stato inoltre sottoscritto un accordo parasociale tra Banca di Asti, Bonino e Iccrea Banca avente ad oggetto, tra l’altro, la rappresentanza di Iccrea Banca nell’ambito del Consiglio di Amministrazione di Pitagora, con l’indicazione di Savino Bastari (attuale Direttore Generale di BCC CreditoConsumo), e l’attribuzione a Iccrea Banca di taluni diritti di minoranza qualificata, nonché il diritto di incrementare la propria partecipazione sino al 20% tramite l’esercizio di un’opzione di acquisto nei confronti di Banca di Asti e Bonino.
Banca di Asti manterrà la partecipazione di maggioranza assoluta in Pitagora e l'attività di direzione e coordinamento della stessa ai sensi dell’art. 2497 cod. civ.





Si25/10/2021Comunicato Stampa
  
Saranno 25 le idee selezionate, di cui 3 le vincitrici finali di un percorso di incubazione del controvalore stimato di 30.000 euro.
Le BCC del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, il maggiore gruppo bancario cooperativo italiano, hanno dato il via all’Innovation Festival BCC, un progetto finalizzato ad individuare le migliori idee imprenditoriali nel campo dell’innovation tecnology e facilitarne un percorso di crescita e posizionamento sul mercato.
Possono partecipare al Festival tutti i soggetti interessati ad iniziative nel campo dell’innovazione che faranno domanda attraverso il sito www.innovationfestivalbcc.it in uno dei seguenti settori di interesse: fintech, insurtech, agritech, foodtech, digital media (e-commerce, pubblicità, comunicazione), manufacturing 4.0. Chi non è socio o cliente di una BCC potrà indicare il nome di una BCC del Gruppo Iccrea presente sul proprio territorio oppure recarsi e presentare domanda presso la stessa.
La partecipazione alla manifestazione è a titolo gratuito e dovrà avvenire entro il 30 novembre 2021. 
Fra tutte le richieste di adesione pervenute, il comitato scientifico del Festival selezionerà sino ad un massimo di 25 idee, che avranno accesso al Festival Day. In quella giornata i progetti imprenditoriali verranno presentati ad una giuria di esperti del settore e saranno proclamati i 3 vincitori finali. Per ognuno di questi partirà quindi un percorso di incubazione di circa 3 mesi del controvalore stimato di 30.000 euro, oltre ad un percorso facilitato per l’accesso al credito agevolato previsto dalla normativa italiana sulle startup, finalizzati alla trasformazione delle idee in vere e proprie imprese. Successivamente, i membri del team potranno partecipare all’Investor Day, con l’obiettivo di presentare la propria start-up a potenziali investitori e partner, e ad una giornata di International Networking, per incontrare realtà internazionali del mondo IT e dello sviluppo di imprese innovative ed eventualmente partecipare a progetti di mobilità in ambito europeo.
L’iniziativa è stata realizzata con l’ausilio di Knowledge Institute e il contributo dei partner Auriga, Business Integration Partner, Franklin Templeton, Hudi Digital Humanism e KPMG.



Si21/10/2021Comunicato Stampa
  
Il 18 ottobre alle 16.30 un evento organizzato da iDEE, nell'ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile.


Lunedì 18 ottobre, dalle 16.30 alle 17.45, iDEE - Associazione delle Donne del Credito Cooperativo - di cui Iccrea Banca è membro associato - torna a parlare di linguaggio, quale strumento utile a favorire l'inclusione femminile nel mondo del lavoro e lo sviluppo delle pari opportunità.

Il webinar, su piattaforma Cisco Webex, è organizzato in collaborazione con The Thinking Watermill Society e si inserisce nella programmazione dei "Dintorni del Festival", il ciclo di eventi satellite del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2021, promosso da Asvis - Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, della quale Iccrea Banca è membro associato.

Clicca qui per partecipare 

Tra gli interventi previsti, quello di Caterina Luciani, Presidente di The Thinking Watermill Society, di Teresa Fiordelisi, Presidente di iDEE, di Giovanna Romano, Presidente Gruppo Stampa Autonomo Siena e consigliere di disciplina dell'Ordine dei giornalisti della Toscana, e Laura Zoboli, Professoressa di diritto della concorrenza presso l'Università di Varsavia.

Nel corso del webinar verrà presentata la pubblicazione “Il lavoro delle donne ai tempi del Covid. Una battuta d’arresto e un’opportunità per il futuro”, che racchiude gli interventi dell'evento realizzato nel 2020, integrata da ricerche e analisi aggiornate al 2021, relative alla situazione occupazionale femminile in Italia e in Europa.



Per maggiori informazioni contatta:

: iDEE - segreteria generale

gruppoidee@idee.bcc.it


Per tutte le news sull'impegno alla sostenibilità del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea clicca qui


Si18/10/2021News
Tutte le news