NewsTesto
  
  
  
  
  
  
Si è tenuto il 29 novembre il secondo incontro tra i CEO dei Gruppi bancari cooperativi europei appartenenti al Forum.

Il Gruppo Iccrea dialoga con i principali Gruppi bancari cooperativi europei sulle prossime sfide post-pandemia

Il 29 novembre scorso, dalle 15 alle 17, si è tenuto in modalità virtuale il secondo CEOs Circle Meeting presieduto dal Direttore Generale di Iccrea Banca, Mauro Pastore, un incontro tra Amministratori Delegati e Direttori Generali dei principali Gruppi bancari cooperativi europei appartenenti all'UNICO Banking Forum: Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, Banco Cooperativo Español (Spagna), Crédit Agricole S.A. (Francia), DZ Bank AG (Germania), OP Financial Group (Finlandia) e Raiffeisen Bank International (Austria).

Nel corso dell'incontro i partecipanti hanno avuto l'occasione di presentare una panoramica sulla situazione socio-economica del proprio paese e affrontare temi di primaria importanza relativi alle principali sfide post-pandemia per il settore bancario (Next generation EU, transizione ecologica, Guida BCE sui rischi climatici, Stress Test), condividendo competenze ed esperienze nella gestione delle strutture bancarie cooperative.

Il confronto tra i massimi esponenti della cooperazione di credito europea è stato aperto da un keynote speech di Mario Calderini, professore ordinario alla School of Management del Politecnico di Milano e tra i massimi esperti in Italia di finanza d'impatto e innovazione sociale. Nel suo intervento, il professore ha illustrato le potenzialità di Next Generation EU e dei PNRR nazionali di determinare un impatto sociale positivo oltre che economico a vantaggio di cittadini e comunità, sottolineando l'importante ruolo dei gruppi di credito cooperativo europei in questo contesto.

Il prossimo appuntamento è previsto per il primo semestre del 2022, in presenza a Roma compatibilmente con la situazione contingente.

Scopri di più su Unico Banking Foruum e sulle principali collaborazioni e convenzioni del Gruppo Iccrea per lo sviluppo sostenibile.



Si06/12/2021News
  
Coinvolte nell’operazione 33 Banche del Gruppo.

AMCO annuncia di avere sottoscritto, con 33 Banche appartenenti al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, altrettanti contratti di cessione aventi ad oggetto l'acquisizione, da parte di AMCO, di crediti non performing - in prevalenza UTP (Unlikely To Pay) - del Gruppo Iccrea.

Il pacchetto di crediti complessivamente acquisito da AMCO ha un valore lordo di bilancio (Gross Book Value) di 264 milioni di euro e comprende 222 milioni di euro di crediti verso clientela corporate e per la quasi totalità secured, originati dalla Capogruppo Iccrea Banca, Banca Sviluppo e da altre 30 Banche di Credito Cooperativo appartenenti al Gruppo. I restanti 42 milioni di euro sono costituiti da crediti leasing corporate - per la maggior parte di natura immobiliare - originati da Iccrea BancaImpresa.

Con questa operazione AMCO conferma la volontà di rafforzare la propria presenza in questo comparto in linea con le esigenze espresse dal mercato.

L'iniziativa vede AMCO per la prima volta impegnata in una transazione che coinvolge contestualmente un numero così elevato di controparti, a conferma del percorso di crescita sostenibile intrapreso dall'azienda all'interno di un mercato altamente competitivo. L'operazione, inoltre, da un lato testimonia il ruolo di stretta collaborazione svolto da AMCO insieme alle banche italiane nel realizzare percorsi di de-risking dei portafogli  NPE con l'obiettivo di instaurare relazioni di lungo periodo, dall'altro permette al Gruppo Iccrea di concludere un importante intervento, in linea con i piani di miglioramento della qualità degli attivi del Gruppo (e successivo al recente perfezionamento della cartolarizzazione di crediti in sofferenza assistita da "GACS", per 1,3 miliardi di euro) che consentirà il raggiungimento degli obiettivi finanziari programmati per il 2021.

Iccrea Banca, in qualità di Capogruppo del Gruppo Cooperativo Bancario Iccrea, ha assistito le banche coinvolte nella selezione, valutazione e negoziazione dei prezzi dei rispettivi portafogli e nella migrazione dei rapporti ceduti.

AMCO è stata assistita nell'operazione dallo studio legale BonelliErede e da Axis SpA in qualità di advisor finanziario, mentre il Gruppo Iccrea dallo studio legale Chiomenti.

Scarica qui il pdf del comunicato.


Si03/12/2021News
  
Prorogata la fase di raccolta delle adesioni al 31 gennaio 2022 ed estesa la partecipazione a un totale di 30 Champions.

Prosegue con successo, da parte delle Banche di Credito Cooperativo del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, la prima edizione dell'Innovation Festival BCC, il progetto finalizzato ad individuare le migliori idee imprenditoriali nel campo dell'innovation technology e facilitarne un percorso di crescita e posizionamento sul mercato.

Per dare ancora maggiore spazio ai futuri Champions selezionati dalle BCC, è stata prorogata la fase dedicata alla raccolta delle adesioni fino al 31 gennaio 2022.

Inoltre - considerata l'elevata adesione all'iniziativa - la partecipazione al Festival Day è stata estesa, da 25 Champions a 30. In quella giornata i 30 progetti imprenditoriali verranno quindi presentati a una giuria di esperti del settore, che proclamerà i 3 vincitori finali.

Come già anticipato a ottobre scorso per il lancio del progetto, possono partecipare al Festival tutti i soggetti interessati ad iniziative nel campo dell'innovazione che faranno domanda attraverso il sito www.innovationfestivalbcc.it in uno dei seguenti settori di interesse: fintech, insurtech, agritech, foodtech, digital media (e-commerce, pubblicità, comunicazione), manufacturing 4.0. Chi non è socio o cliente di una BCC potrà indicare il nome di una BCC del Gruppo Iccrea presente sul proprio territorio oppure recarsi e presentare domanda presso la stessa.

La partecipazione dei Champions alla manifestazione è a titolo gratuito.

L'iniziativa è stata realizzata con l'ausilio di Knowledge Institute e il contributo dei partner Auriga, Bain & Company, Business Integration Partner, Franklin Templeton, Hudi Digital Humanism, Iccrea BancaImpresa, Making Science e KPMG Advisory.

Scarica qui il pdf del comunicato.


Si30/11/2021Comunicato Stampa
Tutte le news