Per approfondimenti sul Piano di Sostenibilità del Gruppo ci puoi contattare a:
bancasostenibile@iccrea.bcc.it


A marzo 2020 il Consiglio di Amministrazione di Iccrea Banca ha approvato il primo Piano di Sostenibilità del Gruppo, che, a causa del mutato scenario regolamentare e socio-economico dovuto anche alla pandemia, è stato successivamente sottoposto a revisione e definitivamente convalidato nel settembre del 2021.

Si tratta del primo esercizio di integrazione di obiettivi di sostenibilità con obiettivi industriali e strategici, svolto seguendo una logica di rischio-opportunità che ha portato a identificare le opportunità da cogliere e le attività da porre in essere nel contesto del processo di transizione verso un’economia sostenibile.

Il Piano di Sostenibilità è uno strumento che permette di valorizzare la storica mission delle BCC del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea come banche che supportano la crescita delle comunità locali e del territorio di riferimento. Il Piano consente anche di incrementare, in funzione dell’attuale contesto regolamentare, il novero delle iniziative volte all’integrazione dei fattori di sostenibilità Environmental, Social, Governance (ESG) nei processi aziendali e al supporto nella transizione ecologica.

Il Piano si sposa perfettamente con i valori e le responsabilità dell’Art. 2 dello Statuto delle BCC, che identifica la promozione dello sviluppo sostenibile e responsabile e il perseguimento del bene comune come mission delle BCC.

Le Banche di Credito Cooperativo sono banche che nell’industria bancaria sono per dna sensibili ai temi della sostenibilità e dunque all’approccio dei fattori ESG, dove la «S» e la «E» sono fortemente correlate e si traducono in attività volte al benessere della comunità locale in cui le BCC operano attraverso Raccolta e Impieghi, applicando da sempre il principio di sostenibilità circolare.


Terzo Settore, Imprese sociali e Cooperazione internazionale

Sostenere, anche in ambito di cooperazione internazionale, gli Enti del terzo settore (Ets) e le imprese sociali che attraverso la loro attività cercano di rispondere alle nuove esigenze e ai bisogni delle comunità locali, soprattutto in chiave sociale.

Il Valore del Capitale Umano (Educazione finanziaria e sostegno allo studio)

Creare valore per le persone e le comunità, promuovendo l’educazione finanziaria dei propri Soci e Clienti e la formazione delle giovani generazioni, con particolare attenzione ai temi della finanza sostenibile e dello sviluppo sostenibile.

Il Mutualismo per la sostenibilità

Creare valore per le persone e le comunità attraverso la promozione dei principi della cooperazione e del mutualismo e il rafforzamento della base sociale delle BCC.

Diversità e inclusione

Garantire la non discriminazione e le pari opportunità di genere nella gestione interna delle risorse umane attraverso azioni di carattere gestionale.

Creazione di una cultura comune sulla sostenibilità

Creare valore per le persone attraverso la promozione di una cultura comune di Gruppo, fondata sui valori della sostenibilità e del change management per lo sviluppo sostenibile.

People Care, Welfare aziendale, Flexible Benefit, prevenzione e salute

Creare valore per le persone attraverso la cura del welfare aziendale, le iniziative di people care e la tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Per la natura giuridica e per la storia del credito cooperativo, il fattore “S” tra gli ESG ha sempre contraddistinto le BCC, impegnate soprattutto in attività con finalità sociali. Per questo motivo, il terzo Pilastro del Piano di Sostenibilità presenta il maggior numero di obiettivi sviluppati all’interno di una strategia di Gruppo, volta a valorizzare il ruolo delle BCC nella promozione degli SDGs:

1 Sconfiggere la povertà

3 Salute e benessere

Istruzione di qualità

5 Parità di genere

10 Ridurre le disuguaglianze

17 Partnership per gli obbiettivi

17 Partnership per gli obbiettivi